Ai sensi della normativa GDPR ti comunichiamo che questo sito utilizza Cookie Tecnici per mantenere la tua sessione attiva e per garantire la sicurezza delle operazioni di acquisto. Inoltre utiliziamo il servizio Google Analytics per monitarare il numero di utenti online e alcuni dati di navigazione anonimi. Puoi rifiutare l'utilizzo del servizio analytics mentre l'eventuale rifiuto dei cookie tecnici potrebbe rendere il sito inutilizzabile
Accetto l'utilizzo di cookie tecnici per il funzionamento del sito
Accetto i termini del servizio Google Analytics
    Prezzi IVA Inclusa

    Allegati
    Scheda tecnica:
    Scheda Tecnica Approfondita
  1. JUMBOFLEX FLOOR PROTETTIVO PAVIMENTI STAMPATI
    [Codice Prodotto: J-P24]

    Peso specifico
    900
    Limite COV
    650

    Prezzo:
    18.91Eur

    Resa al Kg.
    Consumo 200, 300 Gr. al M²
    Diluizione
    Pronto all'uso
    Applicazione
    2 strati a rullo
    Supporto
    Pietra, cemento, piastrella, pavimento stampato

    JUMBO FLEX FLOOR è una resina trasparente per pavimentazioni che fissa, sigilla, protezione antiolio, antipolvere, indurente e vetrificante.

    Altre opzioni:

      Confezione:

    Colore:
    • COTTO RAL 3013
      COTTO RAL 3013
      23.18Eur
    • TRASPARENTE
      TRASPARENTE
      18.91Eur
    • GRIGIO 7047
      GRIGIO 7047
      23.18Eur
    • ROSSO OX RAL 3009
      ROSSO OX RAL 3009
      23.18Eur

    JUMBOFLEX FLOOR è una resina metacrilica silossano base solvente per pavimenti in cemento, industriali e pavimenti stampati. Impermeabilizza i pavimenti con protezione antiolio, antipolvere con proprietà di elevata durezza vetrificante che penetra in profondità nel pavimento rendendo antigelo, antivegetativo, anti-muschio, lavabile e impermeabile. 

    Il supporto resiste al traffico di gommati su parcheggi e piazzole in cemento, in viali e pavimentazioni di ville, abitazioni e zone dove si vuole proteggere da usura, macchie di pneumatici e antipolvere. Jumbo Flex Floor ha una ottima resistenza su pavimentazioni in cemento sia per esterno che per interno, resiste alle intemperie, piogge e degrado atmosferico. 

    Su richiesta si produce oltre al trasparente anche pigmentato nei colori, Cotto, Grigio chiaro e Rosso ossido

    Esecuzione lavoro: Jumbo Flex Floor va applicata, con l’ausilio di una pompa airless oppure con un rullo, in due strati. Il primo strato viene completamente assorbita dal CLS, andando a saturare, e quindi proteggere in profondità la superficie trattata. Il secondo strato va a creare un’ulteriore barriera contro la normale usura del CLS e l’azione degli agenti esterni.

    In base al traffico veicolare che il pavimento deve sostenere, dopo un po’ di anni, è possibile che la parte superficiale di resina abbia perso la propria consistenza e la propria lucentezza. Questo non vuol dire che il pavimento sia privo di protezione, infatti, la resina sarà ancora impregnata nel CLS.

    Per far tornare la superficie brillante basterà stendere una sola mano di resina Jumbo Flex Floor previo lavaggio della superficie.

    Jumbo Flex Floor non è una resina “ad ancoraggio” bensì agisce per
    “assorbimento”, è quindi fondamentale che il prodotto possa penetrare nel
    pavimento.

    Nel caso la resina venga utilizzata su pavimenti industriali nuovi, finiti mediante frattazzatrice e particolarmente “chiusi”, si consiglia di lavare e spazzolare la superficie da trattare con acido muriatico e acqua (diluizione 1:8), oppure carteggiare la superficie, in modo da renderla più permeabile prima di applicare la resina.
    La superficie da trattare deve essere completamente asciutta e libera da
    macchie d’olio, grasso, vernici, antievaporanti, cere o da ogni composto che
    possa bloccare la perfetta penetrazione della resina nel CLS.

    Jumbo Flex Floor non deve essere applicata quando piove o c’è pericolo di pioggia (senza un’adeguata copertura) e quando la temperatura è inferiore ai 5 gradi
    centigradi. Nel caso la superficie sia troppo umida o con chiazze di acqua
    stagna, è possibile che si formino delle macchie biancastre, queste possono
    essere rimosse con del normale solvente.
    Il completo indurimento della resina avviene in 7 giorni.

    NB. Acquistare sempre un unico lotto di prodotto per evitare differenze di tono in diversi lotti di produzione

    Resa :200/300 gr al m²

    Diluizione: pronto all'uso

    NOTA TECNICA

    FORMAZIONE DI EFFLORESCENZA

    L’EFFLORESCENZA si manifesta quando i sali disciolti all’interno di un massetto di calcestruzzo tendono a salire verso la superficie insieme all’acqua che li contiene. Arrivati in superficie l’acqua evapora ed i sali precipitano lasciando macchie bianche. Inoltre vi è anche l’efflorescenza tipica dei materiali a base di cemento PORTLAND (OPC) dovuta al CaCO3. Il Ca (OH)2 , un prodotto di idratazione dell’OPC, si dissolve nelle pellicole di acqua lungo le pareti dei pori formando Ca2+ e OH. La CO2 atmosferica si diffonde nei pori e si dissolve nelle stesse pellicole di acqua, in parte formando l’acido carbonico (H2CO3). La carbonatazione avviene come reazione di neutralizzazione del Ca (OH)2 e dell’acido carbonico (H2CO3), entrambi dissolti in acqua, che formano il CaCO3, prodotto quasi insolubile.

    EFFLORESCENZA PRIMARIA

     Si manifesta giorni o settimane dopo l’applicazione, nel corso del processo di presa maturazione. Sia un eccesso di acqua nella matrice della malta che condizioni climatiche rigide (basse temperature, elevata umidità) allungano i tempi di presa e fanno aumentare l’umidità superficiale. L’acqua superficiale reagisce come descritto con il calcio libero nella malta. Schede tecniche Revisione n. 3.2 Data revisione 22/12/2011 Pagina n.6 / 52

    EFFLORESCENZA SECONDARIA

    Può manifestarsi anni dopo l’applicazione, in condizioni di umidità elevata o quando un substrato è sottoposto a cicli ricorrenti di umidificazione e essiccazione. L’umidità penetra nella matrice e/o induce la lisciviazione delle sostanze in essa presenti.

    L’idrossido di calcio (un sottoprodotto del cemento Portland) può dissolversi parzialmente oppure i sali (dal substrato) possono migrare sulla superficie.

    Qui l’umidità evapora lasciando depositi di idrossido di calcio e, conseguentemente, macchie di carbonato di calcio. 

    Dati chimico fisici: temperatura di rammollimento: ca.125 C°, Acidità: max 5 DIN 53 402

    Caratteristica: copolimero metacrilico , 100%

    Impiego: Supporti edili, supporti plastica ad elevata durezza, resistente al traffico, buona adesione ed elevata durezza


    Nota per l’utilizzatore: 

    Le informazioni contenute in questa scheda si basano sulle conoscenze disponibili presso di noi alla data dell’ultima versione. L’utilizzatore deve assicurarsi della idoneità e completezza delle informazioni in relazione allo specifico uso del prodotto. In caso di lavorazione dei nostri prodotti, sarà il cliente stesso ad assumersi la responsabilità del rispetto di tutte le norme di legge e sicurezza. Si consiglia di abilitare i cantieri dopo i controlli del direttore dei lavori che ne determina l'abilitazione e la sicurezza per l'uso pubblico.

     Non si deve interpretare tale documento come garanzia di alcuna proprietà specifica del prodotto. Poichè l'uso del prodotto non cade sotto il nostro diretto controllo, è obbligo dell'utilizzatore osservare sotto la propria responsabilità le leggi e le disposizioni vigenti in materia di igiene e sicurezza. Non si assumono responsabilità per usi impropri.

    JUMBO FLEX FLOOR è una resina trasparente per pavimentazioni che fissa, sigilla, protezione antiolio, antipolvere, indurente e vetrificante.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno aquistato anche

altro
Tavolozza
Tavolozza RAL Tavolozza NCS
Produttori
Info sul produttore
Inserisci la tua mail:




Metodi di pagamento
(Compaynet) Metodi di pagamento
Carte di Credito
Banner Preventivo sinistra

Copyright © 2020 MONZO PAINT SAS (JUMBOPAINT)
  Trattamento privacy GDPR   |  Condizioni d'uso |   |  Gestione e Copyright

Aggiornato by OBSistemi Il nostro canale youtube Pagamenti tramite Paypal